FEGATO / Il Fegato

Il Fegato

Il fegato occupa la parte superiore destra dell’addome, al di sotto della parete toracica; ha il compito di produrre delle sostanze essenziali per la digestione del cibo ed elimina delle sostanze tossiche dall’organismo.

Il fegato, secondo la distinzione anatomica classica, è suddivisibile in quattro lobi: destro, sinistro, quadrato e caudato. In aggiunta a tale classificazione anatomica viene utilizzata anche la suddivisione in segmenti, particolarmente utile ai fini delle tecniche di resezione chirurgica segmentaria delle lesioni epatiche oltre che per la classificazione mediante imaging diagnostico della sede di eventuali lesioni riscontrate mediante ecografia, TC e RM.

Le malattie del fegato possono essere ereditate geneticamente o causate da diversi fattori quali ad esempio virus, alcolici o accumulo di trigliceridi, processi infiammatori autoimmuni e altre condizioni. Qualora la sofferenza epatica condizionata dalle cause sopradescritte si protragga nel tempo, i danni che il fegato subisce portano allo sviluppo di fenomeni di cicatrizzazione (fibrosi) e alla rigenerazione epatica (cirrosi), che può evolvere verso l’insufficienza funzionale del fegato, condizione a rischio per la vita.

Sintomi

Segni e sintomi di una malattia del fegato includono:

  • Cute e occhi appaiono giallastri (ittero)
  • Dolore a livello dell’addome superiore
  • Gonfiore alle gambe e alle caviglie
  • Prurito cutaneo
  • Urina scura
  • Feci di colore molto chiaro, molto scuro (color catrame) o con presenza di sangue
  • Affaticamento cronico
  • Nausea o vomito
  • Perdita dell’appetito
  • Tendenza alla comparsa di lividi


Quando recarsi dal medico

Prendete un appuntamento con il vostro medico se avete qualcuno dei segni o dei sintomi sopradescritti. Se il dolore addominale è particolarmente intenso consultate immediatamente il vostro medico.