MAMMELLA / La mammella

La mammella

La mammella è costituita da tessuto fibroghiandolare e da tessuto adiposo. La componente ghiandolare è composta da numerose unità base, chiamate lobuli, le quali confluiscono in dotti che si aprono verso il capezzolo. La proporzione di ghiandola mammaria, dotti e tessuto adiposo varia con l’età. Per esempio, la mammella di una donna di 25 anni è costituita principalmente da tessuto ghiandolare. Durante la menopausa il calo di estrogeni porta alla riduzione della parte ghiandolare, che viene sostituita da tessuto adiposo.

La mammella contiene anche dei sottili canali, chiamati vasi linfatici che trasportano il fluido che si accumula tra le cellule e lo restituiscono al flusso sanguigno. I vasi linfatici sono collegati ai linfonodi. La maggior parte dei linfonodi che drenano la mammella si trova nell’ascella: essi rappresentano la prima stazione di difesa; quando le cellule cancerogene si diffondono attraverso i vasi linfatici raggiungono i linfonodi ascellari.