TESTICOLI / Introduzione

Introduzione

I testicoli sono due piccoli organi localizzati nel sacco scrotale. Hanno il compito di produrre gli spermatozoi e gli ormoni sessuali maschili. Per svolgere la loro funzione biologica sono collegati alla prostata e al canale uretrale del pene, condizione che tuttavia li espone al rischio di infezione, in quanto batteri o altri agenti patogeni possono risalire dall’esterno interessando non solo le vie urinarie e la prostata, ma persino i testicoli stessi.

Come tutti gli organi anche i testicoli hanno un rischio potenziale di degenerazione neoplastica, specie nei soggetti in età giovanile.
Fortunatamente buona parte dei tumori del testicolo sono trattabili e non mettono a repentaglio la vita dei soggetti che ne sono affetti.
Se sei preoccupato per il rischio di tumore al testicolo puoi essere interessato a come fare l’auto-esame dei testicoli per porre la diagnosi di eventuali noduli.
Per quanto al momento non esista una ben definita strategia di prevenzione del tumore del testicolo si può tuttavia ridurne il rischio agendo sullo stile di vita e facendo delle scelte salutari, come l'esercizio fisico e una dieta sana.

Si possono inoltre eseguire delle indagini specifiche mirate alla diagnosi precoce al fine di limitarne le conseguenze. Premessa per ogni decisione terapeutica rimane una diagnosi precisa e accurata.
SME Diagnostica per Immagini ha standard di eccellenza per la diagnostica del testicolo e dei suoi annessi ed eroga prestazioni di elevata qualità grazie alla competenza dello staff medico e all’utilizzo di macchinari innovativi e tecnologicamente avanzati.
Il Centro Medico SME è dotato di tutte le tecnologie più avanzate oggi disponibili per lo studio della prostata:

  • Ecografia 2D con sonde ad altissima risoluzione per lo studio del volume e della struttura dei testicoli.
  • Elastografia Strain (SE) per la caratterizzazione qualitativa di alterazioni rilevate all’ecografia 2D o alla visita clinica, oppure per individuare lesioni non identificabili ecograficamente. 
  • Elastografia Shear Wave (2D-SWE) per la caratterizzazione quantitativa di alterazioni rilevate all’ecografia 2D o alla visita clinica, oppure per individuare lesioni non identificabili con l'ecografia.


Al personale medico e paramedico che opera presso il Centro SME sono richiesti alti livelli di preparazione e continuo aggiornamento per garantire ai pazienti una qualità tecnico-professionale il più elevata possibile.